ISS: solo il 10% degli adolescenti italiani fa abbastanza sport

/, FIMP-NAZIONALE/ISS: solo il 10% degli adolescenti italiani fa abbastanza sport

Roma, 2 ottobre 2019 – I teenager residenti nel nostro Paese hanno un’alta percezione della loro qualità di vita. Tuttavia le loro abitudini non sono proprio corrette. Meno del 10% pratica almeno un’ora al giorno di attività motoria mentre uno su quattro supera le due ore al giorno davanti a uno schermo. Inoltre il 20-30% degli studenti tra 11 e 15 anni non fa la prima colazione nei giorni di scuola e solo un terzo dei ragazzi consuma frutta e verdura almeno una volta al giorno. Sono questi alcuni dei dati relativi alla salute gli adolescenti contenuti nell’ultimo rapporto del Sistema di sorveglianza Hbsc Italia (Health Behaviour in School-aged Children), promosso dal Ministero della Salute/Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie, e coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità insieme alle Università di Torino, Padova e Siena. L’indagine ha coinvolto 58.976 distribuiti in tutte le Regioni italiane. Aumentano i fenomeni estremi quali il binge drinking e la preferenza, soprattutto tra le ragazze, di trascorrere tempo online con gli amici piuttosto che incontrarsi ‘dal vivo’. Di contro, l’Italia risulta essere tra i Paesi meno interessati dal fenomeno del bullismo. Gli studenti, per lo più, si sentono supportati da amici e compagni di classe e hanno un buon rapporto con gli insegnanti. Quanto al peso, il 16,6% dei ragazzi 11-15enni è in sovrappeso e il 3,2% obeso; l’eccesso ponderale diminuisce lievemente con l’età, ed è maggiore nei maschi e nelle Regioni del Sud. Rispetto alla precedente rilevazione effettuata nel 2014, questi valori sono tendenzialmente stabili. Tra i comportamenti alimentari scorretti, il report ha evidenziato l’abitudine frequente a non fare colazione nei giorni di scuola, con prevalenze che vanno dal 20,7% a 11 anni al 26,4% a 13 anni e al 30,6% a 15 anni; una percentuale maggiore nelle ragazze in tutte le fasce d’età considerate, e in leggero peggioramento negli ultimi anni. Solo un terzo dei ragazzi mangia frutta e verdura almeno una volta al giorno (lontano dalle raccomandazioni), con valori migliori nelle ragazze.

2019-10-02T11:11:15+00:00

Contatti